Recensioni e Novità sul Mondo del Brivido

unction wpsites_before_post_widget( $content ) { if ( is_singular( array( 'post', 'page' ) ) && is_active_sidebar( 'before-post' ) && is_main_query() ) { dynamic_sidebar('before-post'); } return $content; } add_filter( 'the_content', 'wpsites_before_post_widget' ); // Register Sidebars function custom_sidebars() { } add_action( 'widgets_init', 'custom_sidebars' );

Le bambole più spaventose dei videogame

Con l’arrivo della nuova Bambola Assassina sul grande schermo, non possiamo fare a meno di approfondire il tema di questo sotto genere del terrore in tutte le sue forme. In questo articolo ci concentreremo sulle più spaventose bambole o pupazzi del mondo dei videogame.

Emily wants to play

Il gioco non è certo un capolavoro, ma avere a che fare con queste tre bambole viventi lo rende davvero inquietante. E tu, povero porta pizze capitato nella casa sbagliata, li dovrai affrontare ogni volta che appaiono a caso a proporti qualche mortale sfida.

Fatal Frame 2: Crimson Butterfly

Si tratta di uno dei giochi horror più belli di sempre. Quando Azami viene sacrificata dal suo villaggio, la gemella Akane è devastata. Il padre allora le costruisce una bambola di Azami a grandezza naturale, ma quest’ultima è posseduta e convince Akane a uccidere il padre. Nel gioco dovrai incrociare lo sguardo col fantasma di Akane accompagnato dalla malefica bambola della gemella.

Layers of Fear

In questo gioco pieno di momenti disturbanti, sei un artista tormentato che deve ritrovare alcuni elementi del suo lavoro per completare la sua opera maestra. Nel capitolo “Bush” si parla della figlia dell’artista e nella sua stanza troviamo delle inquietanti bambole che si muovono appena distogli lo sguardo. Da brividi.

Condemned 2

Non basta che la Doll Woman, uno dei boss del gioco, si veste da bambolotto col lecca-lecca e tutto il resto, ma è accompagnata da un esercito di paurose bambole che esplodono al minimo contatto. Insomma, un livello del gioco davvero creepy.

Silent Hill 3, 4 e Homecoming

Mentre Pyramid Head si prende tutta la gloria, non dobbiamo dimenticarci di Robbie il coniglio. Ci appare a grandezza naturale in Silent Hill 3, mentre nel 4 e Homecoming lo vediamo a forma di bambola. Basta la sola presenza per sentirsi osservati, ma è quando cambia posizione che si gela davvero il sangue.

Fonte: Bloody Disgusting

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2019

Copyright by Horror Italy